Ore 20.30 di ieri sera, martedì 12 aprile, scatta la protesta per il caro bollette e l’aumento del costo indiscriminato delle materie prime degli agricoltori riuniti nell’associazione “Azione Rurale”. A guidarli ancora una volta sono i due fondatori del movimento ceretano, il consigliere comunale d’opposizione Giorgio Bissoli e l’agricoltore di Gazzo Veronese Vanni Stoppato.

Al sit-in di protesta, nel parcheggio antistante la sede Fadini di via Mantova a Cerea, arrivano 120 trattori e mezzi agricoli un po’ da tutta la provincia e più di 200 persone tra allevatori, agricoltori e cittadini a testimoniare senza simboli politici o di associazioni, ma con la bandiera italiana, cartelli e slogan: «i costi alle stelle e noi perdiamo le stalle», «basta con la concorrenzasleale», «agricoltori uniti, sindacati finiti», «basta con la politica dei presidenti petrolieri».

Sempre da qui, da Cerea, 10 anni fa partì l’azione rivoluzionaria di “Azione Rurale” dei lavoratori del settore agricolo danneggiati allora dal fungo delle aflatossine nel mais, la protesta, allora, arrivò a coinvolgere i vertici della politica regionale, nazionale e le associazioni di categoria.

Testimoni in piazza, ieri sera, anche l’ex sindaco di Valeggio sul Mincio Angelo Tosoni e Maria Cristina Sandrin, la famosa “Siora Gina”.
La protesta è poi andata in diretta alle 21.30 sulle reti Mediaset nel programma di Rete 4 “Fuori dal coro”, il programma politico condotto da Mario Giordano, con Simona Angela Gallo che in questi giorni ha girato per le campagne della Pianura a raccogliere le testimonianze di agricoltori e allevatori. Ospiti collegati in studio Giorgia Meloni e Vittorio Feltri.

NEL VIDEO ESCLUSIVO L’INTERVENTO IN PIAZZA DI GIORGIO BISSOLI E VANNI STOPPATO.

... ...