Sarà una serata che il pubblico di Legnago e non solo, e gli stessi artisti, ricorderanno a lungo quella che ha avuto luogo giovedì 28 luglio, nel suggestivo scenario della piazza garibaldina nella città di Antonio Salieri, tornata finalmente a riempirsi all’inverosimile, come non mai.

Sul palco l’ultimo evento, il più atteso, del programma del “Salieri Festival, lo spettacolo nel cuore di Legnago” iniziato tre mesi fa, voluto dalla Fondazione Salieri guidata da Stefano Gomiero e dall’Amministrazione comunale del sindaco Graziano Lorenzetti e  affidato al direttore d’orchestra e del Salieri Festival, il maestro Diego Basso,  “Plays Queen” .

Un evento unico nel suo genere che ha visto uniti l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana e le voci soliste e coro di Art Voice Academy dirette dallo stesso Maestro Diego Basso e il chitarrista Stef Burns in un concerto che ha ripercorso l’intera carriera dei Queen eseguendo in versione ritmico sinfonica un’accurata selezione dei brani che hanno fatto la storia del rock e che sono rimasti nel cuore non solo dei fan ma di tutti coloro che amano la musica.
Già la partenza ha scaldato subito l’atmosfera con le hit “Somebody to love”, “Bohemian Rapsody” “Radio Gaga”, “Hammer to fall” e “Crazy litte thing called love”, cui è seguito un momento più romantico con “No one but you” e “love of my Live”.
Per riprendere poi subito la strada del rock con “We will rock you”, “Seven Seas of Rhye”, “A Kind of Magic” e “We are the champions”.

Poi, spazio all’emozione pura quando sul palco è salita la soprano Claudia Sasso, per eseguire insieme al solista Manolo Soldera, “Barcelona”, brano straordinario di Freddie Mercury capace di riunire la lirica con il pop.
Immancabili le richiesta di bis, che hanno visto i musicisti, riprendere in mano gli strumenti più volte

L’orchestrazione e la direzione del Maestro Basso hanno permesso di esaltare al meglio la professionalità dei musicisti dell’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana e le voci di Anna Danieli, Claudia Ferronato, Sonia Fontana, Lorenzo Menegazzo, Giuseppe Lopizzo, Barbara Lorenzato, Cristina Mariz e Manolo Soldera.
Ad impreziosire il tutto il virtuosismo di Stef Burs, noto al grande pubblico come chitarrista di Vasco Rossi, ma che nel corso della sua carriera ha collaborato con vere e proprie leggende del rock.

Sceso il sipario sul Salieri Festival si pensa già alla prossima edizione del 2023, non prima però di rivedere ancora una volta l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana diretta da Diego Basso, dal 22 al 26 settembre prossimo, al Teatro Salieri nell’International Salieri Circus Award.

Il video a questo link

... ...