Il nuovo Museo archeologico romano della Fondazione Fioroni costituirà un ulteriore tassello nella geografia museale legnaghese.  Andrà a sommarsi alla Casa Museo della Fondazione Fioroni – al cui interno possiamo trovare reperti che vanno dal VII secolo d.C fino alla Seconda guerra mondiale – e alla Biblioteca pubblica Fioroni formando una vera e propria Cittadella della Cultura, situata nel cuore del centro storico di Legnago.

Il Museo Civico – Centro Ambientale Archeologico, gestito anch’esso dalla Fondazione Fioroni, completerà la ricca offerta culturale della città del Torrione garantendogli, in uno spazio di poche decine di metri, la più significativa concentrazione di beni culturali dell’intera provincia di Verona.

«Siamo certi di una cosa: il nuovo Museo rappresenterà una grande opportunità di sviluppo culturale per Legnago e la Pianura veronese. – afferma il direttore della Fondazione Fioroni Federico Melotto (nella foto) – Ai cittadini e agli studenti verrà offerto, per la prima volta, un racconto della romanizzazione del territorio attento alle suggestioni offerte dalle più moderne tecnologie e dalle più raffinate tecniche di storytelling. Il progetto di allestimento mira a valorizzare la ricchezza del patrimonio archeologico della Fondazione Fioroni puntando sugli aspetti storici più caratterizzanti del periodo».

Il nuovo Museo Archeologico Romano vuol essere uno strumento vivo e dinamico, un vettore di conoscenza e di apprendimento, rigoroso sul piano scientifico (grazie alla collaborazione con l’Università di Verona e la Soprintendenza) ma allo stesso tempo accessibile a tutti, capace di fornire alcune fondamentali coordinate culturali del territorio. Può inoltre rappresentare un’opportunità di lavoro per i giovani interessati a prendersi cura del proprio patrimonio culturale.

Per l’allestimento del nuovo Museo Archeologico Romano di Legnago (MARL) è già iniziata una campagna di fundraising , cioè una raccolta fondi, alla quale può partecipare chiunque abbia a cuore la cultura.
Questo l’Iban per le donazioni:
IT70 Y 08340 5954 2000 0021 22385
www.fondazione-fioroni.it

 

Foto: a sinistra,  rendering del nuovo Museo Archeologico Romano; a destra, il direttore della Fondazione Fioroni Federico Melotto.

... ...