Dalla Casa di riposo “Benedetto Albertini, all’associazione pensionati, a scuole e Università del Tempo libero.
È decollata a Isola della Scala la giostra delle nomine in enti, istituzioni e realtà collegate all’amministrazione comunale che con l’arrivo della nuova giunta targata Luigi Mirandola vanno rinnovate.

L’avviso già pubblico e riprendeva la delibera del consiglio comunale di novembre con la quale erano stati definiti gli indirizzi per la nomina, la designazione e la revoca dei rappresentanti del Comune di Isola della Scala in enti, aziende e istituzioni.
La scadenza per la presentazione delle domande e dei relativi curriculum è scaduto mercoledì 19 gennaio.

I posti più ambiti sono quelli alla Casa di Riposo, dove il consiglio di amministrazione è composto da 5 membri, nominati dal sindaco, che poi designeranno il presidente dell’Ipab.
Il Comune, poi, deve rinnovare i suoi rappresentanti alla scuola dell’infanzia “Don Adami” del capoluogo (1 componente); alla scuola dell’infanzia “Savio” di Pellegrina (1 componente); alla scuola dell’infanzia “S. Giorgio” di Tarmassia (1 componente); nel Comitato di gestione dell’asilo nido “Il giardino felice” (3 componenti di cui uno segnalato dalle minoranze); all’interno del rispetto dell’associazione culturale “Università Tempo Libero” (1 componente); nell’assemblea dell’Associazione Gemellaggi (1 componente); nell’associazione Isolana Pensionati (3 componenti di cui uno segnalato dalle minoranze); nel Comitato Consultivo delle manifestazioni dell’Ente Fiera (4 componenti di cui uno segnalato dalle minoranze).

... ...