Inaugurata ieri, dopo cinque anni di lavori, la nuova sede di Sive ‘Servizi Intercomunali VEronapianura srl’, l’azienda partecipata del Comune di Legnago, che si occupa della raccolta dei rifiuti in 13 comuni della Pianura veronese: Legnago, Cerea, Boschi Sant’Anna, Minerbe, Pressana, Sanguinetto, Roveredo di Guà, Veronella, Zimella, Cologna Veneta, Bonavigo, Albaredo d’Adige e Villa Bartolomea.

Il taglio del nastro nella zona industriale di San Pietro di Legnago, al numero 13 di via Modigliani, è avvenuto alla presenza del presidente di Sive Roberto Donà, del direttore Davide Avanzo, dei consiglieri del Cda Elisa Carlotto e Larry Aio, del sindaco Graziano Lorenzetti, del presidente della Provincia di Verona Manuel Scalzotto, del consigliere regionale Alberto Bozza e dei sindaci dei 13 Comuni di Sive oltre a tantissimi esponenti del modo politico e imprenditoriale.

« È stata fatta una scelta di investire in quest’area, I comuni che fanno parte di Sive in tutti questi anni hanno creduto nellae nostre scelte e siamo così, oggi, mettere un tassello importante di un percorso, che è già iniziato, ma che oggi mette delle basi ancora più solide. – ha spiegato il presidente Donà – Oggi ci siamo strutturati per diventare quella grande azienda che ci siamo promessi di diventare in questo grande territorio che è la Pianura Veronese. Un ringraziamento va a chi mi ha preceduto nel Cda di Sive – ha concluso Donà – dai direttori ai presidenti, in particolare al direttore storico Enrico Ruffo, Marco Pavan ed Ignazio Stefano Barone che oggi sono qui presenti».

Presenti anche i vertici di Esacom Maurizio Barbati e di Bovolone Attiva Eleonora Marzari, i due soggetti con cui Lese sta portando avanti il progetto di fusione che darà vita a un’unica multiutility della Pianura Veronese.

... ...