Il comune di Minerbe dal 2001 è gemellato con la piccola cittadina di Schwabenheinm, 2.542 abitanti, in Germania, protagonista ieri della  notizia di una donazione di 3mila euro fatta dall’amministrazione comunale e 2mila euro dalle famiglie di Schwabeneim a seguito di un appello fatto dall’amministrazione tedesca alla popolazione.

«Lunedì scorso il consiglio comunale ha deciso all’unanimità di donare la maggior parte dei nostri fondi destinati alle attività di partenariato alla nostra comunità gemellata italiana. Un segno di solidarietà europea e un’espressione di amicizia tra le nostre comunità». – A scrivere queste righe che accompagnavano la donazione di 5mila euro, il sindaco della cittadina tedesca di Schwabenheim gemellata con Minerbe, Fheinrich Heinrich. – Anche la comunità di Schwabenheim è colpita dal Coronavirus, – continua il sindaco – ma stiamo cercando di portare avanti i nostri progetti per quanto possibile. La prossima riunione del consiglio comunale, per problemi di spazio, si terrà in palestra e le nostre riunioni in videoconferenza. Teniamoci in contatto».

Un atto di solidarietà che ha lasciato il segno nella comunità minerbese e nell’amministrazione comunale: «Un gesto che mi riempie il cuore di gioia e che rappresenta cosa sia davvero l’europa dei popoli – gli ha risposto il sindaco di Minerbe, Andrea Girardi -. Al sindaco Fheinrich Heinrich, all’amministrazione e a tutta la cittadinanza di Schwabenheim va il ringraziamento mio e di tutta la comunità che ho l’onore di rappresentare.
Un aiuto concreto che ci permetterà di incrementare la somma a nostra disposizione per l’acquisto dei buoni spesa e per altre iniziative a favore delle famiglie bisognose a causa anche delle aziende chiuse».

Foto: a sinistra, il Municipio della cittadina tedesca di Schwabenheinm gemellata con Minerbe; a destra dall’alto, i sindaci Fheinrich Heinrich e Andrea Girardi.

... ...