Nel Centro Agroalimentare di Verona oltre al Mercato Ortofrutticolo è presente anche il Settore Ittico, da qui l’interesse di Veronamercato per approfondire e promuovere l’acquacoltura italiana, attraverso una serie di interventi mirati a perseguire e rafforzare quest’attività nel segno della sostenibilità.
Questo l’intento di Veronamercato che in collaborazione con VRM, PescAgri, Cia – Agricoltori Italiani Veneto e AIPO ha organizzato l’evento “L’acquacoltura quale futuro tra sostenibilità e progettualità” che si è tenuto sabato scorso, 21 gennaio, presso Flover Garden di Bussolengo.

In questo scenario VRM, società che opera all’interno del Centro Agroalimentare di Veronamercato, ha affrontato l’argomento della filiera integrata, quale concetto di qualità che garantisce un controllo unico dell’intero processo, un itinerario che parte dal mare e arriva sulle tavole.
«L’impegno – ha affermato Ugo Biasin titolare VRM – è quello di distribuire prodotti sani, sicuri, di qualità superiore, e di agire secondo buone pratiche di allevamento, verso la costruzione di una performance aziendale sostenibile».

Tra i diversi interventi quelli di Marco Dallamano, presidente di Veronamercato; Paolo Merci, direttore di Veronamercato; Francesca Perotti, amministratore delegato Centro Agroalimentare Piceno; Nicola Dall’Acqua di Veneto Agricoltura
Osservatorio Socio Economico della Pesca; Gian Michele Passerini, presidente CIA Veneto.

Interventi qualificati sono stati espressi da Fabio Brambilla formulation R&D Aquafeed VRM; Sara Finotto, assicurazione qualità VRM; Paolo Pignalosa senior Expert Fischeries; Jeanpier Silva Ad Cofrepeche; Riccardo Rigillo direttore Generale Ministero della Pesca Marittima e dell’Acquacoltura e Fabio Massimo Pallottini presidente Italmercati.
A moderare il dibattito Marilena Fusco, segretario Nazionale Pescagri.

Tra le personalità istituzionali e politiche erano presenti l’europarlamentare e segretario provinciale Lega Paolo Borchia, l’onorevole Flavio Tosi, il consigliere regionale Alberto Bozza, l’ex presidente di Veronamercato Michele Gruppo.

In chiusura di evento una degustazione di prodotti ittici è stata realizzata dallo chef isolano Luca Brutti.

 

Foto: a sinistra, il dibattito presso Flover Garden; a destra dall’alto, Marco Dallamano presidente di Veronamercato e Paolo Merci direttore di Veronamercato.

... ...