Dal 23 al 29 ottobre 2022 si sono svolti a Cardiff in Galles i campionati mondiali di karate WKU Wales World Championships 2022.

Ancora una volta i giovani campioni dell’Aiki Team di Isola Rizza, la scuola di arti marziali fondata e diretta dal Maestro Massimo Rebonato, che quest’anno rappresentavano ai Mondiali il Team Italy, hanno fatto incetta di medaglie: 6 ori, 6 argenti e 8 bronzi.

Un successo tale, quello dei giovani atleti e del loro maestro Rebonato che non poteva e non doveva passare sotto tono. E infatti, lo scorso mercoledì 30 ottobre, l’Amministrazione guidata dal sindaco Vittoria Caló con l’assessore allo Sport Francesco Lunardi e con tutto il consiglio comunale, ha organizzato una cerimonia di premiazione con la consegna di un attestato e una targa ai giovani campioni che si sono contraddistinti ai Mondiali WKU.

«È un grande onore e piacere – ha dichiarato il sindaco Caló – che stasera ci troviamo qui riuniti in Consiglio per esprimere tutta il nostro riconoscimento e orgoglio, a nome mio e di tutta la comunità che rappresento, ai ragazzi dell’associazione Aiki Team che hanno conseguito brillanti risultati nel Mondiale WKU 2022».

«Lo sport è una disciplina di vita – ha continuato il Sindaco – e l’attività sportiva va valorizzata anche in considerazione della sua importanza nell’integrazione di tutte le persone. Quindi stasera sarà per tutti noi un orgoglio esprimere riconoscimento, in primis, all’associazione Aiki Team nella persona del presidente Massimo Rebonato, ai sei ragazzi per aver conseguito queste prestigiose medaglie e a tutta l’associazione per l’importante ruolo sociale, educativo e sportivo svolto».

Questi i giovani atleti premiati:

Mattia Rodegher, di Isola Rizza
– 1 argento kata tradizionale
– 1 bronzo kata con armi tradizionale.

Tommaso Comerlati, di Ca’ Degli Oppi
– 1 argento kata hard style
– 1 argento kata con armi tradizionale
– 1 bronzo kata tradizionale
– 1 oro kata a squadra.

Chiara Faustini, di Isola Rizza
– 1 bronzo kata hard style
– 1 bronzo kata con armi tradizionale
– 1 oro kata tradizionale
– 1 oro kata a squadra.

Anna Cosini Isolani, di Albaredo d’Adige
– 1 bronzo kata hard style
– 1 bronzo kata tradizionale
– 1 bronzo kumite – 55 kg.

Anthony Castellaneta, di Oppeano
– 1 bronzo kata free-style con armi
– 1 oro kata no-music con armi
– 1 oro kata hard style
– 1 oro kata con armi tradizionale
– 1 oro kata tradizionale.

Sara Faccini, di San Pietro di Morubio
– 1 argento kata hard style
– 1 argento kata con armi tradizionale
– 1 argento kata tradizionale
– 1 oro kata a squadra.

... ...