Fotovoltaico a terra da 5 Megawatt (5 milioni di watt) su suolo artigianale, questa l’autorizzazione formalizzata dal sindaco Cristiano Zuliani in qualità di responsabile dell’area tecnica, a seguito della conferenza di servizi comunale, svoltasi a settembre 2022 e avvallata dall’amministrazione comunale di Concamarise, dove una società privata darà luogo in località Ca’ de Micheli, all’importante investimento relativo ad un impianto fotovoltaico a terra.

In compensazione verrà asfaltata una porzione di strada ad uso pubblico con la contestuale installazione dell’impianto di pubblica illuminazione.
Dopo i recenti lavori di asfaltatura su via San Giovanni Bassa, con la porzione di via Spolvarine, limitrofa all’impianto in programmazione, non insisteranno più stradelle bianche ad uso pubblico al servizio di abitazioni, come richiesto da anni dai residenti.

Da sottolineare la performance energetica del Comune di Concamarise nel quale già insiste una realtà agricola che produce 1 Megawatt fra biogas e fotovoltaico su pertinenze edilizie, che si vanno a sommare ai 5 Megawatt fotovoltaici del nuovo impianto autorizzato.

«Stiamo vagliando ulteriori impianti per la produzione di energia pulita, in questo momento difficile dal punto di vista energetico. – afferma soddisfatto il sindaco Zuliani – Inoltre, le opere compensative vanno incontro a quelle che sono le esigenze della nostra comunità».

Foto: a sinistra, un impianto fotovoltaico a terra; a destra in alto, il sindaco di Concamarise Cristiano Zuliani; in basso, la località in via Ca’ de Micheli.

... ...