In data 26 Aprile 2022 in corrispondenza dei 200 anni della Duchessa Felicita Bevilacqua, il Team dell’agenzia E.P.P.Investigazine (Entità Parallele Paranormali Investigazione ), per ben 72 ore sono rimasti all’interno del Castello Bevilacqua per svolgere delle investigazioni approfondite su tutti i fenomeni ed interazioni paranormali che al dire di ospiti del castello, dipendenti e gli stessi proprietari avvenivano in molti ambienti del castello ma sopratutto all’interno della camera 204 e 203 le camere della Duchessa Felicita Bevilacqua e del Conte Generale Giuseppe La Masa.
Le indagini svolte da Alessandro De Benedetto e la compagna Rossella Generale (nella foto) fondatori dell’agenzia di investigazione fanno parte anche di una serie televisiva intitolata
“Mondi paralleli tre giorni nell’aldilà” che andrà in onda su un canale nazionale nel mese di agosto, e che vedrà il Castello Bevilacqua protagonista delle prime tre puntate.

Il Team in questi 3 giorni oltre a parlare con i vari testimoni dei fatti accaduti all’interno del castello hanno svolto anche tutte le indagini sia di giorno ma sopratutto la notte tra i piani del castello e dormendo nella camera 204 quella matrimoniale della Duchessa e del Conte.

Durante queste tre notti moltissime sono state le interazioni che Alessandro e Rossella hanno vissuto sia con medianicità visto le loro capacità extrasensoriali sia con le loro strumentazioni professionali che danno la possibilità di certificare in tempo reale tutte le interazioni avvenute.
Gli stessi infatti affermano che nella seconda notte all’interno della sala rosa ad un certo punto e avvenuta una interazione molto forte (Poltergeist) da parte del Generale La Masa, ma non solo perché a domande precise e chiuse hanno avuto delle risposte precise da parte della Duchessa Felicita, ed e proprio per queste risposte precise che il team non si vuole fermare solo sulla realizzazione delle puntate per la serie televisiva, ma decidono di far ascoltare e far vedere tutto quello che avvenuto al sindaco del Comune di Bevilacqua Valentino Girlanda perché i fatti sono di rilevante importanza.

Ma cosa avrebbe detto di così importante la Duchessa Felicita?Dalle registrazioni di metafonia, alla domanda “ci puoi dire il giorno della tua nascita“ arriva la risposta 11, e alla seconda domanda di conferma “sei nata l’undici aprile“ la risposta è “si” per ben due volte, ma non finisce qui alle domande “dove sei, sei qui vicino a noi” la Duchessa risponde “Sono fuori dal Castello” e poi dice anche la parola “sacro”, infatti Alessandro e Rossella parlando con il Sindaco scoprono che la bara della Duchessa all’interno della cripta a seguito di atti vandalici accaduti circa dieci anni fa e stata scoperchiata e a tutt’oggi ancora giace nelle stesse condizione, ma la cosa ancora più interessante è che ad oggi la salma appare mummificata.

Il Team E.P.P.Investigazioni sabato 28 maggio terranno una conferenza stampa nazionale dove consegneranno sia ai proprietari del maniero che al sindaco un attestato di certificazione e le registrazioni video e audio dei fenomeni che avvengono all’interno del Castello Bevilacqua, l’incontro si terrà alle ore 17 presso lo stesso Castello in via Roma 50 a Bevilacqua.
Per i Giornalisti presenti alla conferenza stampa ci sarà un buffet offerto dai proprietari del Castello.

Ora quello che è nella speranza di Alessandro e Rossella è che questa data 11 aprile 1822 dia una nuova vita alla Duchessa Felicita Bevilacqua e al Conte Giuseppe La Masa alla loro importante storia.

... ...