Elisa, in qualità di Advocate/Champion della Campagna delle Nazioni Unite sugli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (Campagna d’azione dell’ONU SDG) sarà la direttrice Artistica di Heroes Festival 2022, la terza edizione del Festival che si terrà dal 27 al 31 maggio a Verona, quest’anno totalmente dedicata alla divulgazione di una nuova responsabilità nella lotta al cambiamento climatico.

L’evento è stato presentato ieri, lunedì 2 maggio, al ristorante Torcolo, presenti tra gli altri il sindaco Federico Sboarina e l’amministratore delegato di Arena di Verona Gianmarco Mazzi.

Il 28 (data già sold out), 30 e 31 maggio, la cantautrice sarà protagonista di tre grandi concerti nel grandioso scenario dell’Arena di Verona allestita per le tre serate a “Giardino della Musica”. Con lei sul palco ci saranno, tra gli altri, Marracash, Rkomi, Elodie, Franco126, Mace e Venerus.
Negli opening si esibiranno invece: Chiello, Joan Thiele, La Rua, Venerus.
Ma l’evento non avrà come protagonista solo l’Arena. Saranno infatti tante le attività artistiche e i concerti anche nel “Green Village”, che accenderanno la città nelle cinque giornate.
Tra questi anche gli straordinari live di BNKR44, Calibro 35, Chiello, Emma Nolde, Joan Thiele, La Rua, Tropico, e i reading ricchi di suggestioni di Elena Russo Arman, attrice e regista teatrale, che sarà accompagnata da Raoul Moretti, arpista versatile e sperimentale.

Insieme a Heroes Festival 2022, infatti, Elisa per cinque giornate sarà promotrice di una serie di iniziative sviluppate sotto il patrocinio di importanti organizzazioni nazionali e internazionali che coinvolgeranno tutto il cuore di Verona.

L’intento è di animare la città con palchi, concerti, installazioni diffuse, reading, incontri con istituzioni, esperti e ambientalisti per la promozione di un’innovazione tecnologica sostenibile e un’educazione “green”.

Oltre all’Arena, altro polo dell’evento sarà un particolare “Green Village” costruito e pensato ad hoc per l’occasione all’interno dell’Antica Dogana di Terra e dell’Antica Dogana di Fiume (due spazi distinti ma parte di un unico comprensorio in fase di riqualificazione architettonica e funzionale); mentre nel Centro Storico verrà allestita una speciale installazione.

Il programma prevede così, non solo concerti, fuori e dentro l’Arena, anche gli “Heroes Talks”, una serie di incontri su musica / intrattenimento ed ambiente, e “Heroes in action”, un’attivazione digitale in grado di trasmettere le buone pratiche della sostenibilità ambientale ed una campagna per la piantumazione di alberi.

E da Verona, grazie anche alla collaborazione con l’Arena e Gianmarco Mazzi, in partnership con l’Amministrazione Comunale, partirà la proposta di un nuovo paradigma culturale, sociale ed economico: un forte segnale al Paese sulla responsabilità di tutti verso l’ambiente, per una migliore qualità della vita nelle città.

I biglietti per gli eventi sono disponibili su ticketone.it e in tutti i punti vendita abituali.
Tutte le info su friendsandpartners.it, musicinnovationhub.org e arenalive.it.

... ...