Si svolgerà domenica 29 maggio l’11^ edizione della festa di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali, che si sarebbe dovuta svolgere a Concamarise domenica 16 gennaio 2022.

Il tradizionale evento organizzato dalla Confraternita dei Nostalgici del Tabar con il patrocinio del Comune di Concamarise, era stato annullato a causa della situazione pandemica. Così come pure anche la trasferta in visita ai gemelli di Assisi perché anche la loro manifestazione era stata rimandata.

Ora tutto è pronto per riproporla domenica 29 maggio, in collaborazione con la Parrocchia di Concamarise, l’associazione Noi, la Pro Loco Concamarise in cammino, l’associazione Suonatori di campane, la Coldiretti Verona sezione di Concamarise, la Fice Federazione Italiana Circoli Enogastronomici, l’associazione Cacciatori Concamarise, la Scuola d’infanzia S.S. Angeli Custodi, la Casa Contadina e l’associazione Mano nella Mano.

Questo il programma di Domenica 29 Maggio:
– ore 9,30 ritrovo delle Confraternite e dei Nostalgici del Tabar presso il Circolo Noi
– Ore 10,00 Santa Messa celebrata da Don Mattia Compri, seguirà processione con statua di Sant’Antonio Abate per il paese.
– Ore 10,30 apertura museo Casa contadina.
– Ore 11,30 presso Circolo Noi, saluto alle autorità convenute. Benedizione e lancio delle colombe bianche in segno di pace.
– Ore 12,00 pranzo presso Area Verde Pro Loco costo 28 euro.

«Il conferimento del 10° premio “Confraternita 2022” – afferma il presidente della confraternita dei Nostalgici del Tabar Fabrizio Lonardi – sarà assegnato al dottor Guido Finato Martinati Venier, per avere dedicato al mondo agricolo la sua attività, occupando posti di massima responsabilità in molteplici iniziative economiche e di rappresentanza di categoria».
Rinato è stato insignito nel 1991 dal Presidente della Repubblica, Francesco Cossiga della onorificenza di Cavaliere del Lavoro.

Con l’occasione saranno presenti le persone a cui è stato conferito negli anni “Il Premio Confraternita” e cioè: ai figli di Giorgio Gioco, a Giovanni Rana, al sindaco di Assisi Antonio Longhi, ad Anna Cavallaro campionessa di volteggio a cavallo, a Umberto Parodi, a Mons. Giuseppe Zenti Vescovo della Diocesi di Verona, al giornalista Stefano Cantiero.

Le prenotazioni per il pranzo dovranno pervenire entro e non oltre il giorno 22 maggio a:
Luigi Sganzerla 344 2660849 oppure Loretta Mantovanelli 348 1041097.

La manifestazione si svolgerà rispettando rigorosamente tutte le normative anti Covid 19 in vigore.

... ...