Corrado Vincenzi ha varato il suo governo bis. Il sindaco si è riconfermato al secondo mandato con il 58,57%. Sposato, 54 anni, revisore legale è il sindaco uscente. È stato assessore dal 2006 al 2011 e vicesindaco dal 2011 al 2016.

Alle urne ha battuto il suo ex assessore Matteo Guerra, e martedì 19 ottobre ha tenuto il primo consiglio comunale della nuova amministrazione, che ricalca in gran parte, anche nella giunta, la precedente.

Vincenzi, infatti, dopo aver giurato e dato convalida degli eletti in consiglio comunale, ha illustrato la giunta che ha nominato: vicesindaco è Angelica Bissoli che ha anche le deleghe a scuola, sport, famiglia e pari opportunità; assessori sono Lara Bissoli attività produttive, cultura, manifestazioni; Giorgio Malaspina rapporti con l’Unione dei Comuni Destra Adige, sociale e politiche attive del lavoro; Gianni Bonfante bilancio, tributi, associazionismo.
Il sindaco Vincenzi ha tenuto per sé le deleghe a lavori pubblici, edilizia privata e pubblica, ecologia e ambiente, Protezione civile.

Il primo cittadino ha poi assegnato incarichi a tutti i consiglieri di maggioranza: Francesco Grasso si occuperà di sicurezza e patrimonio; Nicolò Favalli alla partecipazione alla cittadinanza ed all’innovazione tecnologica; Edoardo Prati alle politiche giovanili; Cristiano Signoretto alle politiche di integrazione ed all’inclusione sociale.

IL CONSIGLIO COMUNALE
Maggioranza (lista “L’Iride”):
Angelica Bissoli, Giorgio Malaspina, Edoardo Prati, Lara Bissoli, Nicolò Favalli, Gianni Bonfante, Cristiano Signoretto, Francesco Grasso.
Minoranza (lista “Insieme – Matteo Guerra”):
Matteo Guerra, Giancarlo Fanini, Veronica Modena, Luca Comitti.

Foto: a sinistra, Villa Gobetti sede del Municipio; al centro, il sindaco Corrado Vincenzi; a destra dall’alto, Angelica Bissoli, Giorgio Malaspina, Lara Bissoli e Gianni Bonfante.

... ...