Al termine del match contro il Portogruaro, valido per la 20^ giornata del Campionato di Serie D – Girone C, terminato in parità 1-1, il Legnago Salus è da solo in testa alla classifica, grazie alla sconfitta interna dell’Adriese contro il Caldiero, ma la gioia per questo traguardo si scontra con il rammarico per il risultato, dato che i biancoazzurri sono stati recuperati oltre il 90imo, quando ormai i tre punti sembravano acquisiti.

La partita si era messa subito bene per i ragazzi di mister Massimo Donati, e all’11’ erano già in vantaggio: apertura di Baradji sulla destra per Marcellusi, cross in area su cui si avventa Meneghetti, alla prima da titolare, che al volo di prima intenzione insacca alle spalle del portiere avversario.

Il match sul finire vede il Portogruaro proiettato in avanti, e appena passato il 90′, l’insistenza dei padroni di casa viene premiata: cross da sinistra sul quale D’Odorico è il più lesto di tutti e sigla il pari.

 

IL TABELLINO
Portogruaro (5-3-2): Piva; Lirussi, Cofini (23′ st Franzin), Zamuner, D’Odorico, Bronzin; Basso (33′ st Feresin), Bertoia, Ferramisco (39′ st Fantin); Franceschini (13′ st Rodriguez), Bonaldi (48′ st Burigotto).
A disp.: Muraca, Zanin, Alcantara, Facca. All. Andrea Zanuttig

Legnago Salus (4-2-3-1): Di Stasio; Marcellusi (25′ st Gatto), Gasparetto, Noce, Ruggeri; Casarotti, Baradji; Sambou (44′ st Muteba), Van Ransbeeck (48′ st Rodella), Meneghetti (25′ st Castellan); Rocco (28′ st Kouassi).
A disp.: Fusco, Sbampato, Musumeci, Viero. All. Massimo Donati

Arbitro: sig. Giannetti (sez. di Firenze)
Reti: 11′ pt Meneghetti (LS); 46′ st D’Odorico (P)
Ammoniti: Ruggeri (LS), Basso (P)
Espulsi: –
Recupero: 1′ e 5′

... ...