«Credere nella Scuola, nel suo valore educativo e sociale, significa per questa Amministrazione offrire servizi che sappiano supportare la crescita dei nostri giovani concittadini e le loro famiglie. – spiega l’assessore all’Istruzione Silvia Trarivi – Per tal motivo, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Franco Cappa verrà attivato un servizio di doposcuola per i bambini iscritti alle scuole dell’infanzia della nostra città».

Il servizio, in vigore in via sperimentale per l’anno scolastico 2022/2023, sarà affidato alla Cooperativa Sociale di Solidarietà Promozione Lavoro, la ditta vanta una provata esperienza nel campo educativo dell’infanzia, e si svolgerà presso la scuola dell’infanzia “Prato Fiorito”; l’orario, inoltre, andrà dalle 16:00 alle 18:00, con orario d’uscita previsto non prima delle 17:30, e includerà anche il servizio di trasporto per i bambini frequentanti gli altri plessi.

Il servizio di post-scuola rimarrà aperto dal lunedì al venerdì seguendo il calendario scolastico e verrà attivato con un minimo di 20 bambini.
Tra le varie attività proposte ci saranno momenti di lettura animata e laboratori artistico creativi, motori, musicali e di pittura.
Il doposcuola per l’infanzia avrà inizio il 3 ottobre 2022 e terminerà il 30 giugno 2023: per informazioni è possibile telefonare al 360 1055929.

«Puntare sull’istruzione e sulla crescita dei nostri bambini significa investire sul domani di Bovolone e della nostra società. – conclude l’assessore- Il servizio di doposcuola aiuterà sia i più piccoli nel loro diventare grandi sia sarà un supporto alle famiglie nel rapporto con i propri figli e nelle personali necessità lavorative».

Foto: a sinistra, bambini durante un doposcuola; a destra dall’alto, l’assessore Silvia Trarivi e la scuola d’infanzia “Prato Fiorito” di Bovolone.

... ...