Dopo il settimo posto del pomeriggio, il campione di Vallese di Oppeano domina la prova su pista di cui è anche campione del mondo.
Generoso, immenso, un talento cristallino su pista. Elia Viviani si regala una domenica speciale, particolare, ricca di colpi di scena. In 5 ore passa dalla delusione del settimo posto nella prova su strada a un oro che brilla nell’Eliminazione. Nella prova in cui si è laureato campione del mondo il 33enne portabandiera ai Giochi di Tokyo, Viviani ha gestito alla perfezione ogni volata arrivando al testa a testa finale con il tedesco Theo Reinhardt battuto facilmente. Bronzo al belga Jules Hesters.

Medaglia d’oro e Campione d’Europa per il mito Elia Viaviani.

... ...