È ufficialmente partita oggi la corsa al voto delle Politiche 2022 di domenica 25 settembre. Dalle 8 di oggi, venerdì 12 agosto, fino alle 16 di domenica 14 agosto, infatti, sarà possibile depositare al Ministero dell’Interno i contrassegni dei partiti o movimenti che intendono partecipare alle elezioni.

L’altro passaggio sarà quello del 22 agosto, quando le forze politiche dovranno presentare le liste elettorali dei candidati all’ufficio elettorale in Corte d’Appello.

Qui c’è un primo distinguo da fare: ci sono forze politiche che possono presentarsi alle elezioni politiche di diritto, e altre che invece se vogliono partecipare alle elezioni devono raccogliere le firme.
Non hanno l’obbligo di raccolta firme i seguenti partiti: Partito Democratico, Movimento 5 stelle, Lega, Forza Italia, Fratelli d’Italia, Italia Viva, Liberi e Uguali, +Europa, Coraggio Italia, Noi con l’Italia.
Altri eventuali partiti che vogliamo presentarsi alle elezioni devono raccogliere almeno 750 firme per ogni collegio plurinonimale. I collegi sono 49 per la Camera e 33 per il Senato.
Quindi, una forza politica che vuole presentarsi in tutta Italia deve raccogliere 36.750 firme per la Camera e 19.500 per il Senato.
Il 26 agosto inizia la campagna elettorale vera e propria che dura un mese, e termina due giorni prima del voto, quindi alla mezzanotte del 23 settembre.
Si vota solo domenica 25 settembre dalle 7 alle 22.

... ...