Per il terzo anno consecutivo, e con un miglioramento dei risultati ottenuti nelle edizioni precedenti, tre vini della Cantina Passarini sono stati assaggiati e premiati con voti superiori ai 90 punti, e inseriti nell’annuario dei migliori vini italiani 2022 dal famoso Sommelier e Comunicatore del Vino Luca Maroni.
Ad essere premiati sono stati il Pinot Brut Millesimato 2021 con 93/100; il 19/17 Pinot Grigio delle Venezie 2021 con 94/100 e il Rosè Brut 2021 con 92/100.

«Siamo molto soddisfatti, – ha commentato Gianfranco Passarini alla guida della realtà vitivinicola in quel di Vangadizza di Legnago – per una cantina familiare come la nostra, dalla lunga tradizione di viticoltori e animati dalla grande passione per il buon vino e per il territorio, ricevere riscontri così importanti e qualificanti è una spinta a fare ancora meglio, vuol dire vedere riconosciuta la propria arte, come per l’artista perché anche il vino è un’opera, come era la musica per Antonio Salieri».

Questo ennesimo riconoscimento per la Cantina Passarini, arriva dopo un anno impegnativo e soddisfacente come il 2021, chiuso con alcuni premi prestigiosi e l’inserimento per la prima volta in Bibenda, la Guida, ora divenuta anche App, di Fondazione Italiana Sommelier che racchiude le schede di 2200 aziende per 27mila vini, 2mila ristoranti, le migliori grappe, i migliori oli.
Sono quattro i vini di Passarini, che sono stati inseriti in Guida e a cui sono stati assegnati 3 Grappoli, quindi un buon risultato vista la severità della giuria.
Si tratta di Amolar Cabernet Sauvignon IGT 2020 Vegan, Brut Rosè 2020 Vegan, Pinot Brut Millesimato 2020 Vegan e Pinot Grigio delle Venezie 19/17 Bio e Vegan.

La Cantina Passarini ha sempre puntato sulla produzione di vini di qualità a prezzi corretti, per l’abbinamento al cibo di tutti i giorni e anche per le occasioni speciali. In particolare stanno riscuotendo successo le due Bollicine di Famiglia Passarini, il Brut Millesimato di Pinot Brut e il Brut Rosè da uve 100% Merlot, insieme allo storico Vino del Contadino, il prodotto più vecchio della Cantina che moltissimi clienti ancora scelgono da più di 30 anni.

Foto: a sinistra, Gianfranco Passarini alla guida della Cantina di famiglia; al centro, il Pinot Brut Millesimato 2021 premiato con 93/100; a destra in alto, il,sommelier e comunicatore del Vino Luca Maroni; in basso, la guida I migliori vini italiani 2022.

... ...