Loreta Isolani.
«In continuità con i dieci anni precedenti, vorrei amministrare impegnandomi, con la mia squadra, per migliorare il nostro paese, soprattutto nel sociale, nel lavoro, nella viabilità, nella scuola, nella cultura, nello sport, nell’ambiente, nella sicurezza. La pandemia di questi due anni ci ha sorpresi e ha cambiato il vivere quotidiano ed i progetti di tutti noi.

Adesso è il momento di ripartire, di andare oltre e di tornare a crescere. C’è un ponte da ricostruire, altri progetti dei quali in parte abbiamo già chiesto finanziamenti: per realizzare l’asilo nido; favorire insediamenti produttivi ed abitativi; realizzare un parcheggio a Roverchiaretta; migliorare e ampliare la rete delle strade ciclo-pedonali e della viabilità generale; riqualificare gli spazi per le associazioni; migliorare ed efficientare gli impianti sportivi e scolastici; integrare i sistemi di sicurezza e videosorveglianza per proteggere i cittadini, le nostre case, le attività, i nostri affetti (in particolare, per contrastare i furti nei cimiteri) e il nostro ambiente, contro l’abbandono dei rifiuti.

Abbiamo siti straordinari, soprattutto lungo i nostri fiumi e tra i laghetti artificiali, che vogliamo tutelare e promuovere anche per contrastare chi vorrebbe trasformarli in mega discariche.
Ci sono nuovi eventi culturali e feste tradizionali da organizzare e che, grazie al volontariato e all’auspicabile fermento giovanile presente in paese, devono tornare a riempire le nostre piazze e i nostri spazi. Non sono parole o semplici idee, ma progetti reali che intendiamo portare a termine con la trasparenza e con l’impegno di sempre».

... ...