Domenica 15 maggio 2022 si svolgerà a Legnago un evento che offrirà ai cittadini la possibilità di approfondire la conoscenza di parte del territorio dell’Adige e di affrontare il tema del rapporto fra “Uomo e Natura”.

La giornata inizierà al mattino con una passeggiata lungo le rive dell’Adige sul “Sentiero Verbena”, durante la quale Maurizio Antoniazzi, erborista e fondatore dell’Associazione “La Verbena dell’Adige”, farà conoscere parte del patrimonio botanico di questo tratto del fiume comprendente anche piante rare e a rischio di estinzione.

L’evento ha lo scopo di promuovere, salvaguardare e valorizzare questo tesoro botanico, affinché possa arrivare anche alle generazioni future.
Al termine del percorso si potrà pranzare, su prenotazione, all’aperto presso il Chiosco 410 della Famiglia Antoniazzi che proporrà piatti che rispecchino le tradizioni di questo territorio strettamente legato all’energia del suo fiume.

In caso di maltempo non sarà possibile percorrere il sentiero, ma si potrà comunque pranzare insieme presso l’altro ristorante, “Livello 33”, sempre dell’Azienda Agricola Antoniazzi.

Il pomeriggio sarà dedicato al tema “Uomo e Natura, Identità e Sostenibilità, contributi per una equilibrata interrelazione ecologica” con un convegno, presso la sala del Centro Ambientale Archeologico, in cui interverranno: Ferrante De Benedicts, presidente dell’Associazione Giovani Ingegneri
di Torino, laureato in Ingegneria Meccanica indirizzo energia e dottore di ricerca energetica, membro del Future Energy Leaders Community del World Energy Council;
Marina Lecis, laureata in Scienze Forestali Presso l’Università di Padova, Agronomo e Forestale;
Luca Lezzi, laureato in Scienze politiche, collabora con diverse testate editoriali,

L’evento è stato promosso e organizzato dal consigliere comunale Mattia Lorenzetti, con la collaborazione di Simone Venturi, Simone Ferrari, Luca Zampini e Anna De Grandis.

«Un ringraziamento particolare – ha precisato il consigliere – al sindaco Graziano Lorenzetti, che detiene la delega all’Ecologia, per aver creduto e permesso di realizzare questa iniziativa e infine, poi, all’associazione La Verbena dell’Adige, alla Famiglia Antoniazzi e infine alla Fondazione Insieme per la Terra».

Nicola Gozzoli, portavoce e fondatore della fondazione Insieme per la Terra ha precisato che «in questi anni particolarmente turbolenti a livello economico e sanitario, è stato stravolto il rapporto fra uomo e ambiente.
L’agricoltore, figura economica prima relegata ai margini della società moderna, oggi è invece stato riconosciuto addirittura come custode del Territorio, soggetto attivo da valorizzare e sostenere con politiche programmate».

Foto: a sinistra il manifesto dell’evento; a destra dall’alto, l’assessore comunale Mattia Lorenzetti promotore dell’iniziativa; il presidente della Verbena dell’Adige Maurizio Antoniazzi.

... ...