Promosso dal Comune di Legnago, assessorato alla Cultura, con la direzione artistica di Paola Bellinazzo, ritorna dal 21 maggio nella location legnaghese il Festival della Fiaba.

«Il Festival si riferisce alla programmazione fatta per il 2020, – spiega Paola Bellinazzo (nella foto), vicepresidente di Fondazione Fioroni e alla quale è stata affidata la direzione artistica del Festival – che si è realizzata in parte nel 2020 e nel 2021, quest’anno verrà conclusa, anche se non del tutto per motivi logistici e per il mancato coinvolgimento delle scuole a causa della pandemia».

Le giornate dedicate al Festival della Fiaba saranno il 21 e 28 maggio e il 5-10-12-18 giugno con eventi di varia natura che coinvolgeranno artisti interni ed esterni.

«In questa edizione 2020-2022 – continua La direttrice – si è voluto dare un volto diverso al Festival, diluendo nel tempo gli eventi in modo che i fruitori possano goderne con calma e senza assembramenti. Il tema è La Bella Addormentata, il cui messaggio principale è il Sonno e il Sogno.
Nel sonno si conosce la dimensione legata all’inconscio, che è accessibile attraverso i sogni, è la nostra parte addormentata.
E dopo il sonno c’è il risveglio, il rinnovamento. Attorno al sonno e al sogno, come ad altre tematiche, sono state sviluppate le varie iniziative culturali e ludiche».

Spettacoli all’aperto e al chiuso, musica, danza, creatività manuale, arte e volo creeranno atmosfere uniche in cui le emozioni saranno le protagoniste assolute, potente veicolo per messaggi di ricerca della bellezza per il benessere individuale e sociale.

La Fiaba è attrattiva per grandi e piccini e attraverso di essa si possono trasmettere valori importanti. La manifestazione è diventata un appuntamento amato da un pubblico sempre più vasto e numeroso, ben al di là dei confini locali. E’ una festa di tutti per sentirsi più uniti, grazie alla partecipazione di talenti locali e non.

Il Programma.
– Il Festival si aprirà sabato 21 maggio: dalle ore 15.30 alle 18.00, in Piazza Libertà, si esibiranno gli artisti/atleti di Acroyoga in Sognare, Volare, Emozionare.
Con le loro evoluzioni fantasiose, dedicate ai protagonisti della Bella Addormentata, ci porteranno nel mondo del sogno e delle emozioni veicolate da movimenti del corpo armoniosi in cui forza e scambi intuitivi porteranno all’equilibrio individuale e di coppia.
– Seguiranno alle ore 17.00 le Danze InCantate di DanzArmonia, i personaggi delle fiabe proposte dagli allievi,incanteranno il pubblico portandolo con sé tra la meraviglia di colori e passi .
– Alle 18.00, al parco di Casette, regno delle fate, ci attenderanno 9 Personaggi in cerca di…Pubblico, uno spettacolo itinerante che riserverà sorprese stupefacenti, a cura della Compagnia Anà-thema di Udine.

Sabato 28 maggio sarà ricchissimo: aprirà la giornata, alle ore 16,30, TuttiInsiemeSuonandoeMarciando a cura del Corpo Bandistico Antonio Salieri, che partirà da Porto, coloratissimo, per arrivare in Piazza Garibaldi con un corteo libero di cittadini che si vogliono travestire.
I bambini mascherati avranno in regalo un libro di fiabe.

– In Piazza Garibaldi dalle 16.00 ci saranno i Fili di Fata (Zucchero Filato) offerto da ViviLegnago, Magie, Spettacolo, Truccabimbi a cura dell’Associazione Party Smile Clown Dottori che faranno una raccolta fondi in favore di Still I Rise, organizzazione per protezione minori profughi e vulnerabili.
Ci sarà la presenza di Volontari del Gruppo Territoriale.

– Largo, ci sono anche le streghe sui Trampoli che faranno 3 uscite per le vie del Centro alle 17.30-18.30-19.30 a cura di Prestige Eventi Ferrara.
– Alle 18.30 al Centro Ambientale Archeologico Felice Naalin presenterà Dentro l’Arte tra il Sonno e il Sogno, quadri d’autore, accompagnato dalka musica di Danira Raimondi (flauti), Filippo Bazzani (fisarmonica), Davide Bazzani (canto). Da non perdere per gli amanti dell’Arte.

Domenica 5 giugno ci porterà tutti all’aeroporto di Vangadizza ad ascoltare la presentazione tecnica del pilota 4 volte campione d’Italia, Andrea Pesenato.
Seguirà poi la sua strabiliante esibizione acrobatica. Tutti con gli occhi al cielo e i cuori trepidanti: Il Sogno è un Volo e il Volo è un Sogno.

Venerdì 10 giugno tutti al Teatro Salus per uno spettacolo inusuale sulla Bella Addormenta con effetti scenici che piaceranno molto ai bambini, ma anche ai grandi. La Compagnia Centrale di Firenze coinvolgerà piacevolmente il pubblico.

– Alle 18.00, al termine dello spettacolo, tutti in Piazza Garibaldi ad ascoltare le canzoni di Walt Disney con il Trio Anna & The Dogs: niente di più bello che ascoltare/cantare insieme i brani dei beniamini dei bambini. Ma il trio aprirà con la canzone scritta e musicata da Walter Dallari “Aurora dorme un altro pò” , una canzone di stampo ecologico.

Domenica 12 giugno sarà una festa scoppiettante: dalle 17.00 alle 18.00 gli Sbandieratori e i Musici di Montagnana e la scuola di Danza di Mila Bounce si esibiranno in “Festa al Castello per il risveglio di Aurora & come in una fiaba” in Piazza Libertà,
– dalle 18.00 alle 21.00 appuntamento in Piazza Garibaldi dove si suonerà con i piedi sul Pianoforte del Gigante (Artisti e pubblico alternati ogni mezz’ora per 3 volte) a cura della Prestige Eventi di Ferrara.

– La parte finale del Festival, sabato 18 giugno, è riservata ai Labiratori Creativi e ad uno spettacolo conclusivo. I laboratori, dalle 16.00 alle 18.30, nel Palazzo del Museo Fioroni, e nella Biblioteca Civica Fioroni di cucito per le bambole, di ricamo, di pittura, di lettura di creazioni con la carta saranno curati da esperti del settore sempre su tema fiabesco. Claudia Rossi, Ornella Ferrara, Wanna Soffiatti, Francesca Zoppei, Ezia Artioli.

– Alle 19.00 nel giardino del Palazzo Fioroni ci sarà l’imprevedibile spettacolo “La finta addormentata” a cura della Compagnia Alle Binder di Legnago.

«Tutte le associazioni locali sono coinvolte in questo appuntamento – conclude Paola Bellinazzo – Pro Loco, Portobello, ViviLegnago, Casette 7GS7, Alpini, Verbena ,  sono tutte risorse fondamentali per il successo di qualunque manifestazione avvenga nel nostro territorio.
Un ringraziamento speciale va a Roberto Vergara, grande artista, che ha realizzato le bellissime figure fiabesche che hanno fatto e faranno da cornice a tutti gli eventi.
Vogliamo puntare non solo su un presente infinito, ma su un futuro costruito attraverso i valori della cultura partecipata, che attiri un vasto bacino d’utenza anche con la rete collaborativa dei Comuni vicini».

Tutti gli eventi sono gratuiti. La partecipazione verrà regolamentata secondo le norme vigenti.

... ...