Il Legnago Salus perde in casa 1-3 contro l’Albinoleffe e torna ultimo in classifica ad una giornata dal termine del campionato.

I biancoazzurri allenati da Colella, non danno continuità al successo ottenuto la settimana scorsa a Sesto San Giovanni e vengono letteralmente spazzati via fra le mura amiche dall’Albinoleffe per 1-3.
Ora la situazione in classifica si rifà complicata, occupando l’ultimo posto con 30 punti che a 90′ dal termine del torneo, significherebbe retrocessione in Serie D.

In penultima posizione (qualificazione ai playout) a quota 31, adesso c’è la Giana Erminio che è riuscita a pareggiare 1-1 in casa contro la Triestina.
Dando uno sguardo a ciò che è accaduto al Sandrini, la gara s’è fatta subito in salita per il Legnago, col vantaggio dell’Albinoleffe al 23′ con Galeandro.

I padroni di casa non reagiscono e gli ospiti raddoppiano al 34′ con Gusu. Nella ripresa i bergamaschi triplicano con Manconi al 54′ ed il Legnago, a risultato ormai compromesso, accorcia le distanze al 77′ con l’ex Hellas Verona, Juanito Gomez su calcio di rigore.

Le ultime speranze di salvezza, la formazione biancazzurra se le giocherà domenica prossima 24 aprile alle ore 14.30, in casa della Juventus U23 (matematicamente qualificata ai playoff, a quota 51 punti).

Sarà una sfida a distanza con la Giana Erminio che invece, scenderà in campo in trasferta contro il Fiorenzuola (matematicamente salva a 43).
In caso di nuova sconfitta, il Legnago saluterà la Serie C, per tornare fra i dilettanti.

TABELLINO:
LEGNAGO-ALBINOLEFFE 1-3
MARCATORI: 23′ Galeandro (Alb), 34′ Gusu (Alb), 54′ Manconi (Alb), 77′ Juanito Gomez (Leg) su calcio di rigore

LEGNAGO (4-3-1-2): Corvi; Maggioni, Pellizzari, Bondioli, Ricciardi; Antonelli, Salvi, Lollo; Giacobbe; Contini, Buric. A disp. Enzo, Rossini, Lazarevic, Yabre, Alberti, Paulinho, Sgarbi, Stefanelli, Pitzalis, Zanetti, Gomes, Gasparetto. All. Colella.

ALBINOLEFFE (3-5-2): Pagno; Milesi, Marchetti, Riva; Gusu, Piccoli, Nichetti, Giorgione, Tomaselli; Manconi, Galeandro. A disp. Facchetti, Taramelli, J Gelli, Ntube, Michelotti, Doumbia, Ravasio, Genevier, Poletti, Gelli F, Miculi, Martignago. All. Marcolini.

Arbitro: Matteo Centi di Terni. (Lazzaroni/Spataro). IV ufficiale: Marco Maria Nosse di Nocera Inferiore

... ...