Un libro per ricordare l’ultima battaglia degli Scaligeri e le sue rievocazioni. È stato presentato ieri, venerdì 28 gennaio nella sala Rossa della Provincia di Verona, il libro “La battaglia di Castagnaro 1387”. Il volume racconta la storia del conflitto, combattuto nelle campagne veronesi, che portò alla fine della Signoria degli Scaligeri.
​Sono intervenuti: il presidente della Provincia, Manuel Scalzotto; il sindaco di Castagnaro, Christian Formigaro; il vicesindaco, Andrea Trivellato; l’assessore alla Cultura, Martina Trambaioli; gli autori Francesco Occhi, Riccardo Celeghin e Walter Bersani; il presidente della Pro Loco di Castagnaro, Giampaolo Occhi e il rappresentante delle associazioni dei Rievocatori, Giorgio Gaino.

​In quasi 200 pagine il libro illustra la famosa battaglia tra Scaligeri e Carraresi, Signori di Padova, combattuta a Castagnaro, dove le truppe di quest’ultimi, guidate da John Hawkwood (italianizzato in Giovanni Acuto), ebbero la meglio su quelle dei Della Scala, comandate da Ostasio Da Polenta, cognato dell’ultimo Signore degli Scaligeri, Antonio Della Scala.
Battaglia che si svolse tra le sponde dell’Adige e i terreni paludosi di pianura, fatali ai soldati e alla sorte della Signoria veronese.

​Ai noti eventi storici, gli autori hanno affiancato una lunga descrizione, ricca di immagini, delle rievocazioni che si tengono dal 2014 a cura di numerose associazioni provenienti da tutt’Italia e anche dall’estero.
Eventi in cui 200 rievocatori a marzo, mese in cui si tenne lo storico scontro del 1387, si danno appuntamento nella golena del fiume per rappresentare la battaglia.
In questi giorni i promotori stanno valutando, alla luce dei dati sulla pandemia Covid-19, se sia possibile riproporre la rievocazione in sicurezza anche quest’anno.

​Inoltre il libro riporta i diversi percorsi didattici che sono stati sviluppati durante le rievocazioni stesse, coinvolgendo i ragazzi delle scuole di Castagnaro.
​Progetti in cui i giovanissimi studenti dell’istituto comprensivo Ederle hanno potuto apprendere non soltanto la storia di quanto accaduto nel proprio paese durante il Medioevo, ma anche mestieri, giochi e tradizioni di allora.

​Il libro è stato realizzato con il supporto del Comune di Castagnaro, della Pro Loco, dell’Istituto comprensivo Ederle e con il patrocinio della Provincia di Verona e della Regione del Veneto.

Foto: a sinistra in alto, il il sindaco di Castagnaro, Christian Formigaro; in basso, l’assessore alla Cultura, Martina Trambaioli; al centro, il libro “La battaglia di Castagnaro 1387”; a destra in alto, il presidente della Provincia, Manuel Scalzotto; in basso, l’autore Francesco Occhi.

... ...