Nella frazione di Spinimbecco a Villabartolomea verrà costruito un nuovo asilo nido. E’ stato approvato dal Consiglio comunale, infatti, il progetto di fattibilità tecnica ed economica inerente la realizzazione della struttura e, contestualmente, è stata adottata anche una variante urbanistica.
Per la costruzione dell’asilo nido il sindaco Andrea Tuzza conta di poter utilizzare i fondi messi a disposizione dal Piano nazionale di ripresa e resilienza.

«L’area su cui noi andremo a costruire l’asilo nido, – spiega Tuzza – non è di proprietà del Comune, come è, invece, richiesto per partecipare all’apposito bando. Pertanto abbiamo 60 giorni di tempo per attivare l’iter burocratico.
Intanto, c’è stato uno scambio di missive con l’Istituto diocesano che si è reso disponibile a cedere l’area, ad un prezzo che loro considerano minimale. Di conseguenza abbiamo fatto una perizia e ci è stato confermato che la richiesta è sostanzialmente congrua».

«Questo progetto – spiega Serena Campolongo, consigliere comunale con delega a Scuola dell’Infanzia e Famiglia – è nato da una esigenza che ci è stata palesata quattro anni fa, all’inizio del nostro mandato, sia dal personale dell’asilo nido sia da quello della scuola dell’infanzia. Al momento il problema più grande sta nella mancanza di spazi adeguati».

«Abbiamo pensato – riprende il sindaco – ad un asilo nido più grande di quello attuale, con un numero di posti che va dai 20 ai 25. Questo ci permetterà di essere attrattivi per le famiglie che risiedono al di fuori del nostro Comune».

Mirko Bertoldo, capogruppo di “Liste unite” ed ex vicesindaco, ha manifestato perplessità per la scelta del terreno. «Sappiamo che l’area dove sorgerà l’asilo nido verrà pagata 13 euro al metro quadrato. Non avete verificato se c’erano altre alternative?».

«Purtroppo non era possibile comprarlo come terreno agricolo – ha risposto Tuzza – in quanto il confinante, essendo un agricoltore, vanta un diritto di prelazione e noi avremmo perso un’opportunità importante».

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica per la realizzazione del futuro asilo nido di Spinimbecco ha visto in Consiglio il voto favorevole di tutti i consiglieri di maggioranza presenti, e l’astensione dei consiglieri di minoranza Mirko Bertoldo e Andrea Piva di “Villa Bartolomea unita”.

Foto: a sinistra, il V centro della frazione di Spinimbecco di Villa Bartolomea; a destra in alto, il sindaco Andrea Tuzza; in basso, il consigliere Mirco Bertoldo.

... ...