Gianluca Grella, 49 anni, insegnate, ex consigliere comunale della Lega, è il Commissario elettorale delle due nuove sezioni di San Pietro di Morubio e Roverchiara della Lega per Salvini Premier.
La segreteria provinciale guidata da Nicolò Zavarise ha voluto la nomina di Grella in vista delle elezioni amministrative di primavera con la mission di creare nuove sezioni di partito nel territorio.
Grella era stato eletto consigliere a San Pietro di Morubio nel 2016, quando si era candidato nella lista che all’epoca si chiamava ancora Lega Nord, sfidando la civica L’Iride che candidava l’allora vicesindaco uscente, ora sindaco, Corrado Vincenzi il quale uscì vincitore con l’81,3 per cento dei voti, mentre la Lega dovette accontentarsi del 18,7 per cento.

«Sarà senz’altro una campagna elettorale anomala a causa della pandemia quella che ci aspetta, – afferma Grella – ma in questo momento ci interessava dare un segnale preciso al territorio e all’elettorato: la Lega c’è e sarà presente alle amministrative. Oggi c’è un responsabile, un riferimento che si chiama Grella e una pagina istituzionale social (Liga Veneta per Salvini Premier Sezione di San Pietro di Morubio), poi nei prossimi giorni inizierò i contatti con chi vorrà appoggiarci in questo nuovo progetto elettorale, senza alcuna preclusione ma aperti a tutto e a tutti. Iniziamo ora a costruire la base per poter arrivare in primavera al Comune, a Villa Gobetti ».

Oltre a San Pietro di Morubio e Bonavigo sono già stati nominati i commissari elettorali anche per Bovolone, Casaleone, Castagnaro e Gazzo Veronese e non ultimo qualche giorno fa anche per Verona con la costituzione di un coordinamento cittadino affidato al deputato e consigliere comunale Vito Comencini, affiancato dal senatore Paolo Tosato e dal vicesindaco Luca Zanotto.

Foto: a sinistra, la sede del Comune di San Pietro di Morubio Villa Gobetti; a destra, Gianluca Grella, 49 anni, è il Commissario elettorale nominato da Zavarise.

... ...